CORONAVIRUS. CHE STA ACCADENDO ? IL Generale USA Mark Milley ed il PREMIO NOBEL 2008 Luc Montagnier rompono l’omertà sulla origine da laboratorio del Covid 19 e dintorni. L’establishiment della grande Finanza angloamericana & sodali vari però non vuole che si sappia. Perché dovrebbero spiegare troppe cose. A cominciare di come illecitamente negli ultimi 28 anni hanno espropriato di funzioni ed autonomia gli Stati sovrani, e le loro istituzioni democratiche e costituzionali.

Coronavirus Covid 19 . Le domande si affastellano, le risposte pertinenti latitano. Se siamo di fronte ad una pandemia “pericolosa”

Leggi tutto

Non è più accettabile quell’inversione di ruoli tra l’esercizio delle responsabilità del potere pubblico e le azioni di sparuti campioni di privati, sempre più praticata a danno dei diritti costituzionali dei cittadini, specie nel Sud Italia. Come è’ intollerabile “i due pesi e le due misure” applicate alle migliaia di ricchi milanesi “scappati” a Cortina D’Ampezzo contro la ruvidezza ostentata dai corpi dello Stato nei confronti di una ventina di lumpen-proletari palermitani e del loro barbecau sui tetti , anch’essi per Pasquetta.

Nel dispiegarsi della tragica vicenda del Coronavirus, un curioso elemento emerge con sempre maggiore evidenza: l’incredibile tentativo di inversione di

Leggi tutto

PER CORONAVIRUS SI MUORE ANCHE SINO AI DUE TERZI Dei CASI, PERCHE’ ALLA SANITA’ PUBBLICA ITALIANA MANCANO GLI STRUMENTI DI BASE PER DIFENDERE SE STESSA e GLI ITALIANI, PERCHE’ è stata SACCHEGGIATA DA 28 ANNI (da tutti i governi) PER FAVORIRE LA CRESCITA DEL SETTORE PRIVATO (senza posti letto d’emergenza). ANCORA UNA VOLTA STA SUCCEDENDO COME NELLA BATTAGLIA DI EL ALAMEIN : MEDICI ED INFERMIERI SONO STATI MANDATI AL fronte A COMBATTERE A MANI NUDE. E già in 3359 sono, fuori gioco, perché rimasti vittima del contagio. COSI’ NON SI PUO’ SCONFIGGERE IL CORONAVIRUS.

I dati reali degli ultimi giorni sul Coronavirus in Italia – al di là della cortina fumogena dell’informazione “tutta emotiva”

Leggi tutto

Conte, il PD ed i M5S, per evitare il prossimo naufragio dell’Italia , debbono porsi l’obiettivo di azzerare ildivario nella spesa pubblica tra Nord e Sud Italia, a cui ogni anno vengono sottratti (fraudolentemente)71 miliardi negli ultimi 18 anni. Oppure prenderà corpo necessariamente la fisiologica frantumazione dell’Unità d’Italia in tre pezzi diversi e contrapposti, come nelle aspettative dei finanzieri anglo-americani e sauditi, tedeschi e francesi. Con dinamiche e conseguenze sociali e geopolitiche , oggi, non prevedibili. Questi numeri economici e finanziari vengono nascosti dalle testate giornalistiche italiane che da 5 anni tirano la volata alla affermazione politica della Lega. Perché Lega e finanza internazionale, in realtà, sono due finti nemici. Un “falso” pubblicizzato, come l’incombente “bufala” dell’Autonomia differenziata delle regioni (Lombardia,Veneto,Emilia-Romagna).

Il Presidente del Consiglio Conte tutelerà i diritti di cittadinanza dei meridionali messi in pericolo dall’autonomia differenziata? Oppure, come nel

Leggi tutto

La questione principe di questo Paese, ignorata dalla classe dirigente nazionale della marcia Seconda Repubblica, è la reiterazione della crisi economica che permane e persiste da oltre dieci anni : il fatto è che mancano 100 miliardi di euro l’anno. Così trionfa la cultura economica del “briciolesimo”

Mentre l’Italia, ovvero molti milioni di italiani (non un concetto generico, ma persone, con le loro famiglie, il loro lavoro)

Leggi tutto

Venticinque anni di regima liberista hanno trasformato gli italiani in una caotica società di americani. All’insegna della precarietà, senza memoria storica e priva di consapevolezze civili. Realizzando uno status di convivenza tra troppe Pecore & pochi Lupi. L’informazione giornalistica dal 2011 ha avallato ed aggrava, ogni giorno di più, questa situazione.

 Ma come piace alla grande stampa raccontarvi l’apologo della pecora e del lupo a ruoli e valori rovesciati!  Così la

Leggi tutto

E’ morto un agente segreto italiano a Parigi. La notizia di uno 007 infartuato per le strade della ville lumiere è stata data come una super-breve di pochi secondi in una di quelle edizioni veloci di un TG Nazionale privato (e poi da Huffingtonpost). Ma da quando in qua un fatto relativo all’attività corrente di un ”servizio segreto” è oggetto di cronaca in un notiziario veloce della Tv ? Così, rimane “pendente” un inedito caso di “cronaca di Intelligence” zeppo di anomalie, dichiarazioni contraddittorie, omissioni, gaffes ed illogicità. Prorompono perciò tre domande : come è morto l’uomo ? è lecito chiedersi che ci faceva a Parigi ? e perché i servizi francesi hanno fatto di tutto perché la notizia della morte di un agente di un servizio loro alleato dovesse divenire di pubblico dominio ?

E’ inusuale che sui giornali appaiano notizie di cronaca  sull’attività quotidiana di un servizio segreto. E’ insolito che due servizi

Leggi tutto

IO VORREI , NON VORREI, MA SE VUOI !!!! Rieccola la lobby dei termovalorizzatori. Ricominciano dopo 10 anni le manovre per insozzare e saccheggiare la Sicilia con “il sistema di bruciare i rifiuti”. Il Governo regionale siciliano nel frattempo continua ad impegnarsi “nella caccia alle farfalle”. Il dramma umano del Ministro Costa, che dopo un anno, non si era ancora accorto che il suo ministero è “tecnicamente” nelle mani di F.I. , dell’U.d.C. che fu e del PD renziano (tutti ultrà dei termovalorizzatori). Con un sottosegretario della Lega che “fa il palo”.

La notizia è scoppiata la prima settimana di aprile : il Ministero dell’Ambiente ha bocciato “il piano rifiuti della Sicilia”.

Leggi tutto

Julian Assange, arrestato per “la colpa” di avere informato e di continuare ad informare il mondo sull’esistenza di segreti : grandi illeciti ed orribili abusi , prodotti da governi ormai “sequestrati” da soggetti “ubriachi di delirio d’onnipotenza”. Cioè, l’attività di Informazione che dovrebbero fare i giornalisti ogni giorno, e che fecero i cronisti USA negli anni 60/70 sulla “sporca guerra” in Vietnam o con il Watergate. Perché quei giornalisti hanno vinto il Pulitzer, mentre oggi Assange è stato arrestato, nel silenzio assordante dei giornalisti di tutto il mondo?

Gandhi sosteneva che la verità è più importante di una legge. E che se una legge è ingiusta : va

Leggi tutto

I Badoglio milanesi sono molto peggio del campano “De Luca -sceriffo”

Il mio orgoglio nordista sta subendo duri colpi. Non abbiamo mai creduto alla narrazione trionfalistica della Milano-place-to-be, unica metropoli europea

Leggi tutto

Coronavirus covid 19. La lotteria dei virus in Italia, tra buonismo gratuito & allarmismo insinuante, comunque raccontando sempre verità parziali. Se si scatena la pandemia vera l’INPS potrà festeggiare finalmente l’abbattimento del numero dei pensionati.

Rimango sempre affascinato dai processi mentali e dalla relazione ambigua, a volte incestuosa e distorta tra fatti e credenze, tra

Leggi tutto

Tanti, troppi, Eventi e festival, ma gli italiani comprano e leggono sempre meno libri: per cui viviamo nella condizione del paradosso italico del somaro sapiens.

Noi italiani siamo grandi consumatori di festival eppure risultiamo tra gli ultimi nelle classifiche su numero di laureati e lettura.

Leggi tutto

Pensare e spiegare l’Italia, intervista a Lucio Caracciolo Direttore di “LIMES” Rivista di geopolitica in occasione dei suoi primi 25 anni di vita. Un anniversario che trova un Paese indebolito economicamente, privo di un disegno strategico sul suo futuro, con un grave deficit di classe dirigente, sia politica che statale, ma anche dell’impresa privata. Sempre più popolata di “prenditori” che di imprenditori. Purtroppo, sempre più marginale sullo scacchiere geopolitico internazionale. Che fare per uscirne ?

Limes, nei suoi venticinque anni di vita, si è ciclicamente occupata dell’Italia in molteplici numeri della rivista. Si può dire

Leggi tutto

“Caso Libia”. L’Arabia Saudita e sodali lavorano con impegno per : fare schizzare il prezzo del petrolio a 100 dollari al barile, cacciare gli italiani dalla Libia (con l’OK americano), danneggiare l’ENI e l’autonomia energetica dell’Italia. Mentre la benzina alla pompa è già arrivata a due euro al litro. Intanto, i giornali e la politica italiana, si occupano a tempo pieno del “caso Siri”, un sottosegretario leghista “molto caro” a Salvini. Tutta una roba da piangere.

Martedì 23 Aprile 2019 alle ore 14.30 : il prezzo di mercato del barile di  petrolio ha  raggiunto la quotazione

Leggi tutto

Lo psichiatra Vittorino Andreoli parla del suo libro “Homo Incertus”, in uscita in questo inizio 2020, studioso delle dinamiche involutive sull’esistenza dell’uomo contemporaneo : “Si è rotto l’uomo, che vive paralizzato dalla paura”, timoroso inconsciamente di vivere nuove possibili guerre e, ancor, più gravi sciagure di portata mondiale. Siamo nell’epoca delle insicurezze e della mancanza di priorità della vita. Purtroppo, si è perso il senso del “bene comune”, della importanza del senso attivo di vivere come una Comunità. Il fatto è che la Finanza internazionale, anno dopo anno, ci sta rubando tutte le nostre sicurezze sociali costruite con fatica e senso di civiltà dalla fine della seconda guerra mondiale al 1990. In una parola ci stanno rubando la Democrazia. E non ce ne siamo accorti.

Lo psichiatra, autore del nuovo libro “Homo Incertus” (Rizzoli) ad Huffpost: “Se c’è una speranza è nei ‘Nessuno’ che abbiamo

Leggi tutto