Riforma del MES , il Fondo salva stati UE. Cosa non vogliono dirci. E cosa vogliono farci. Il caso MES spiegato in termini comprensibili dagli interventi di tre esperti che hanno studiato le carte : Ascanio Bernardeschi , Rolando Vitali , Francesco Cappello .

Con le modifiche al Meccanismo europeo di stabilità si accentuano i vincoli finanziari nell’eurozona e la finanza espropria gli Stati

Leggi tutto

Vi raccontiamo della “Banca Nord Lb” (di Hannover) e non solo. Ossia di come la Germania si scapicolla per salvare le sue banche utilizzando soldi pubblici e non applicando mai il “bail in”. Tutto ciò con tanto di ok formale della Commissione UE, la stessa che ha negato l’intervento pubblico a sostegno della Banca Carige (di Genova) in crisi. La Medesima dinamica che è già avvenuto, e continuerà a verificarsi, allo scopo di salvare le troppe banche tedesche che zoppicano per quanto le loro casse sono imbottite di derivati tossici e crediti inesigibili. Come le regole si applicano rigorosamente agli altri, ed invece si interpretano per gli amici in difficoltà.

Ancora una volta, la Germania mette altro denaro pubblico per salvare una banca domestica, stavolta per circa 4 miliardi di

Leggi tutto

Venticinque anni di regima liberista hanno trasformato gli italiani in una caotica società di americani. All’insegna della precarietà, senza memoria storica e priva di consapevolezze civili. Realizzando uno status di convivenza tra troppe Pecore & pochi Lupi. L’informazione giornalistica dal 2011 ha avallato ed aggrava, ogni giorno di più, questa situazione.

 Ma come piace alla grande stampa raccontarvi l’apologo della pecora e del lupo a ruoli e valori rovesciati!  Così la

Leggi tutto

La Finanza liberista, fomentando l’ideologia del “sempre meglio che niente”, “prima i conti pubblici in pareggio ”, “non ci sono più i soldi”, riesce ad alimentare la percezione che siamo tutti “SOLI”. E ci sentiamo irreparabilmente “SOLI” ogni giorno di più . Così, il messaggio politico veicolato e diffuso dai media, ormai bancocentrici, è chiaro : lavoratori, sostenete e votate coloro che tutelano chi vi sfrutta. Ora c’è pure l’alleanza Sindacati-Confindustria.

A volte anche grandi illusioni che avevano alimentato grandi aspettative si fanno corrompere da presunti stati di necessità. Da emergenze

Leggi tutto

Non è più accettabile quell’inversione di ruoli tra l’esercizio delle responsabilità del potere pubblico e le azioni di sparuti campioni di privati, sempre più praticata a danno dei diritti costituzionali dei cittadini, specie nel Sud Italia. Come è’ intollerabile “i due pesi e le due misure” applicate alle migliaia di ricchi milanesi “scappati” a Cortina D’Ampezzo contro la ruvidezza ostentata dai corpi dello Stato nei confronti di una ventina di lumpen-proletari palermitani e del loro barbecau sui tetti , anch’essi per Pasquetta.

Nel dispiegarsi della tragica vicenda del Coronavirus, un curioso elemento emerge con sempre maggiore evidenza: l’incredibile tentativo di inversione di

Leggi tutto

I Badoglio milanesi sono molto peggio del campano “De Luca -sceriffo”

Il mio orgoglio nordista sta subendo duri colpi. Non abbiamo mai creduto alla narrazione trionfalistica della Milano-place-to-be, unica metropoli europea

Leggi tutto

Tanti, troppi, Eventi e festival, ma gli italiani comprano e leggono sempre meno libri: per cui viviamo nella condizione del paradosso italico del somaro sapiens.

Noi italiani siamo grandi consumatori di festival eppure risultiamo tra gli ultimi nelle classifiche su numero di laureati e lettura.

Leggi tutto

Lo psichiatra Vittorino Andreoli parla del suo libro “Homo Incertus”, in uscita in questo inizio 2020, studioso delle dinamiche involutive sull’esistenza dell’uomo contemporaneo : “Si è rotto l’uomo, che vive paralizzato dalla paura”, timoroso inconsciamente di vivere nuove possibili guerre e, ancor, più gravi sciagure di portata mondiale. Siamo nell’epoca delle insicurezze e della mancanza di priorità della vita. Purtroppo, si è perso il senso del “bene comune”, della importanza del senso attivo di vivere come una Comunità. Il fatto è che la Finanza internazionale, anno dopo anno, ci sta rubando tutte le nostre sicurezze sociali costruite con fatica e senso di civiltà dalla fine della seconda guerra mondiale al 1990. In una parola ci stanno rubando la Democrazia. E non ce ne siamo accorti.

Lo psichiatra, autore del nuovo libro “Homo Incertus” (Rizzoli) ad Huffpost: “Se c’è una speranza è nei ‘Nessuno’ che abbiamo

Leggi tutto

“Lavorare per il declino”. Quando i governi si prostrano al servizio delle banche può accadere anche che si ritrovino a Lavorare per il declino economico del loro Paese. Quando i governi rinunciano alla loro “mission” costituzionale (come è accaduto negli ultimi 25 anni in Italia) e accettano di fare politiche subordinate agli interessi del “sistema bancario internazionale” liberista , può accadere anche questo

Quando i governi sono al servizio delle banche può accadere anche quello che vi stiamo per raccontare. Banca Intesa, uno

Leggi tutto

Il nonsenso italiano dei Dipendenti pubblici che lavorano in uno Stato che tende ad un suo stupido e controproducente processo di privatizzazione. Così andando avanti, la logica anglo-americana del liberismo, imposta all’Italia contro i suoi interessi concreti, rischia di dissolvere non solo lo Stato ma anche la qualità della Democrazia e dei diritti quotidiani, sociali e civili, di tutti i cittadini. Che, purtroppo, non se ne rendono conto.

Parallelamente al processo di privatizzazione dei pubblici servizi si è trasformato il rapporto di pubblico impiego, e con le esternalizzazioni

Leggi tutto

La sentenza della Cassazione su “Mafia Capitale” depotenzia la capacità di contrasto dello Stato contro le mafie. La Sentenza della Corte Costituzionale che stravolge il regime carcerario del 41bis dei mafiosi condannati all’ergastolo “ostativo”, toglie di mezzo la cosa che faceva più paura ai capimafia di carriera. Vi proponiamo, di seguito, le opinioni ragionate della sociologa Anna Lombroso, del magistrato Giancarlo Caselli, dei giornalisti Massimo Fini e Pietro Caruso.

Lascia perplessi e frastornati, la Sentenza della Cassazione penale che, escludendo la qualificazione del “metodo mafioso”,  ha riformato (per il

Leggi tutto

Galli della Loggia: “Stiamo annegando nell’inciviltà diffusa, ma nessuno se ne occupa”

Non si tratta solo di Roma. Della Roma criminale che ha visto l’ennesimo omicidio per una storia di droga. È

Leggi tutto

Una domanda/riflessione del filosofo Salvatore Bravo : gli italiani oggi, che popolo sono ? Non più una Comunità di ipotetici santi, eroi e navigatori, di particolarità regionali, di grandi ricchezze artistiche e storiche, di un grande patrimonio di fantasia creativa, ma per lo più un popolo di “ansiosi alienati”, “imitatori del nulla”. Avendo assunto un modello di vita collettivo emulato da un format commerciale di cieco consumismo di stampo anglo-americano. Avendo destrutturato l’iter formativo di scuola ed università. È scomparso ogni aureo esempio di “ragion critica” ,in un trionfo diffuso di “empirismo d’accatto” spacciato per innovazione o modernità. Così, persi i tratti distintivi virtuosi, abbiamo trasformato le nostre popolazioni in un pastrocchio di plebe. Senza più Stato né Patria, ci ritroviamo dentro un “film-horror”: che ha snaturato la lingua, i ritmi di vita, i diritti ed i sentimenti, e la stessa anima comune, del nostro Belpaese. C’è, persino, da meravigliarsi come possiamo sopravvivere ogni giorno come collettività.

Italiani un popolo di imitatori !? Per trasformare un popolo in un guscio vuoto incapace di trasmettere saperi e tradizioni,

Leggi tutto

Stangata clamorosa !!! Per le Nazioni europee aderenti alla NATO, aumenta il prezzo , salendo alle stelle, della «protezione» militare Usa. Di questa notizia dal sapore di “pizzo” non se ne parla . Oltre alla quota annua, dovremo pagare gli stipendi dei militari americani in servizio in Italia, ma anche “tutte” le spese di esercizio delle basi . Per noi è uno scherzetto di alcuni miliardi di euro in più all’anno e per sempre.

La Casa Bianca sta per presentare il piano «Cost Plus 50» che stabilisce il seguente criterio: i paesi alleati che

Leggi tutto

Donald Trump : il bullo metropolitano di borgata che si crede un “Padrino” come Don Vito Corleone. Conta solo sulla “famiglia”, “lavora” solo per essa, ed è specializzato nell’offrirsi di risolvere problemi in tutto il mondo. Che crea, prima, lui stesso. Aggrega alleati di potere e giustifica il suo comportamento in nome della difesa del Dollaro e della supremazia mondiale delle forze armate USA.

Nei media più critici, l’accostamento di Donald Trump a un boss della mafia è diventato quasi un luogo comune, ma

Leggi tutto